INDIA
Ragazza vive 17 anni con il feto del gemello nel corpo, il caso rarissimo
di Ferraro Marta
Caso rarissimo: un'adolescente ha vissuto 17 anni con un gemello all'interno del suo corpo senza saperlo

Un'adolescente ha vissuto 17 anni senza sapere che nel suo corpo portava un fratello gemello. Gli specialisti sottolineano che si tratta di un fenomeno molto raro, che si verifica una volta ogni milione di nascite e di questi la letteratura medica ha registrato meno di 200 casi. Secondo quanto affermato in una pubblicazione del Bmj Case Reports, i medici hanno estratto dall'addome della ragazza, un gemello che a sua insaputa portava con sè sin dalla nascita. 

Dolori lancinanti alla pancia: scopre che da 23 anni ha una pinza lasciata dai medici dopo il cesareo


Questo fenomeno è denominato fetus in fetu e si verifica a causa di una «rara anomalia dello sviluppo dei feti, e quello malformato si sviluppa all'interno del corpo dell'altro gemello».

Perde la fede in spiaggia e si sente male. I medici gli trovano l'anello nello stomaco

Il rapporto indica che l'adolescente, il cui nome non è stato rivelato, ha sviluppato un tumore che nel corso di 5 anni è «gradualmente aumentato di dimensioni». Durante questo periodo, la paziente ha sofferto di dolore all'addome. Inoltre, ha affermato di sentirsi subito sazia, anche dopo aver ingerito piccole quantità di cibo, tuttavia gli specialisti non hanno osservato una riduzione significativa del peso. Una Tac con contrasto ha rivelato «una massa ben definita» nell'addome della ragazza.
 


Sulla base dei dati ottenuti durante gli esami, i medici sono riusciti a diagnosticare un caso di fetus in fetu e hanno deciso di asportare l'intruso mediante un intervento chirurgico. La procedura è stata eseguita con successo e i chirurghi hanno rimosso un corpo di 30 × 16 × 10 centimetri dal ventre dell'adolescente.

Secondo la pubblicazione, questo fenomento viene considerato una «condizione estremamente rara» che viene riscontrata principalmente nei bambini. Questo caso, invece, è il primo registrato nel corpo di una persona quasi adulta, mentre sono noti solo altri 7 casi simili osservati nelle persone di età superiore ai 15 anni.
 

Domenica 18 Agosto 2019, 15:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA
staibene.it