UCRAINA
Bimbo di 2 anni cade in un pentolone di acqua bollente: lotta tra la vita e la morte
di Alessia Strinati
Bimbo di 2 anni cade in un pentolone di acqua bollente: lotta tra la vita e la morte

KIEV - Cade dentro la pentola dell'acqua calda e rischia la vita. È successo a un bimbo di 2 anni dopo essere inciampato dentro un pentolone di acqua bollente che la mamma stava utilizzando per lavare i panni. Il piccolo ha riportato ustioni sul 70% del corpo e ora lotta tra la vita e la morte. I fatti sono accaduti nel villaggio di Susidovychi nella regione meridionale dell'Ucraina di Lvinel, a Susidovychi nella regione meridionale dell'Ucraina di Lvi. Dopo l'incidente il piccolo è stato portato subito in ospedale dove sono state messe delle bende e fatte delle medicazioni al corpicino lacerato dalle ustioni. La mamma aveva lasciato il pentolone con 40 litri di acqua bollente in casa, incustodito, per andare a comprare il pane.

Bimbo di 11 mesi cade nella pentola dell'acqua bollente mentre fa il bagnetto, è gravissimo



Secondo quanto riporta il Daily Mail, la donna era convinta di fare in poco tempo, aveva lasciato il figlio con il marito che era però in giardino. Il piccolo deve essere accidentalmente caduto nel pentolone, approfittando di una svista dell'uomo. Il papà ha subito tolto i vestiti da dosso al bambino e lo ha portato in ospedale dove è stato ricoverato in terapia intensiva. I medici hanno dichiarato che stanno facendo tutto quello che possono, ma le possibilità che il bambino possa sopravvivere sono molto basse. 

Lunedì 29 Aprile 2019, 17:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA
staibene.it