LA RICERCA
La scoperta: nelle donne il botox ostacola l'orgasmo, ma rende più felici
La scoperta: nelle donne il botox ostacola l'orgasmo, ma rende più felici

Il botox rende le donne più felici, ma al tempo stesso complica la loro vita sessuale. È il sorprendente risultato di alcune ricerche scientifiche, in particolare di un recente esperimento condotto dall'università di Cardiff, in Gran Bretagna. I ricercatori hanno studiato il comportamento sessuale di un campione di 24 donne prima e dopo un trattamento con il botulino, e confrontato i risultati con quelli di un altro campione di donne che invece non aveva avuto interventi di chirurgia classica. Ebbene, si è accertato che dopo il trattamento la capacità di raggiungere l'orgasmo si riduce in maniera anche piuttosto rilevante.

La spiegazione starebbe nella limitazione dei movimenti che il botox produce sui muscoli facciali. Pare infatti che l'assumere una certa espressione del viso condizioni direttamente gli stati d'animo degli esseri umani. Precedenti studi hanno dimostrato che – per esempio – se una persona tende la faccia in un sorriso forzato senza accorgersene induce il cervello a reagire chimicamente producendo serotonina e dopamina, gli ormoni della felicità. E il fenomeno è confermato da un'altra ricerca anch'essa collegata ai trattamenti estetici: chi si è sottoposto a iniezioni di botox è mediamente più felice, perché il suo volto tirato si corruccia di meno. «È un esempio di come le espressioni facciali non si limitino a comunicare agli altri ciò che noi proviamo internamente, ma influenzano anche i nostri sentimenti» spiega il dottor Michael Lewis della Cardiff University.

Così i muscoli del viso associati al piacere sessuale condizionano il piacere stesso. Per questa ragione, gli effetti del botulino sull'orgasmo cambiano a seconda del tipo di intervento: nell'esperimento britannico si è visto che le donne sottoposte a un trattamento per eliminare le rughe sulla fronte subivano un consistente calo del loro appagamento sessuale, quelle che invece avevano eliminato le zampe di gallina vicino agli occhi registravano anche esse un calo ma un po' meno drastico.

Martedì 23 Ottobre 2018, 14:44
© RIPRODUZIONE RISERVATA
staibene.it