FOLLIA
Non cura il diabete della figlia 14enne e la "condanna" a morte, mamma accusata di omicidio
di Alessia Strinati
Non cura il diabete della figlia 14enne e la

Nasconde il diabete della figlia ai medici e la ragazzina muore. Una mamma dell'Illinois, Amber L. Hampshire di 39 anni, è stata accusata di omicidio colposo, dopo essere stata riconosciuta responsabile dal tribunale di una grave omissione di informazioni ai medici sulla salute della figlia, diabetica. Non solo, la madre avrebbe anche ignorato la malattia della figlia, evitando di procurarsi le medicine necessarie. Questi comportamenti avrebbero determinato la morte della  figlia Emily Ikue-Rose Hampshire, 14 anni.

Un bicchiere di vino al giorno “scudo” per il cuore fragile over 65



L'adolescente si era recata al Cardinal Glennon Hospita a causa di chetoacidosi diabetica. La ragazza avrebbe dovuto prendere dei medicinali contro il diabete, ma in casa non sono stati trovati, cosa che fa pensare che la madre non si occupasse della salute della bambina. La donna ha poi omesso anche ai medici il quadro clinico della figlia, rendendo più complicata la diagnosi e le cure. Il tribunale, come riporta il Daily Mail, ha riconosciuto il fatto che la donna abbia omesso tutte queste informazione coscientemente e non a seguito di una possibile dimenticanza.

Emily stava male da almeno due giorni: aveva vomito, diarrea, forte debolezza, ma non è stato allertato alcun medico fino a quando non è stata trovata priva di sensi nel suo letto. La ragazza avrebbe dovuto prendere l'insulina ma pare che non si fosse mai sottoposta ad alcuna cura. Un assistente sociale ha poi documentato che la negligenza medica della mamma avrebbe potuto avere un ruolo nella morte di Emily.

Sabato 29 Dicembre 2018, 14:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA
staibene.it