L'INTERVISTA
Omicidio Raciti, la moglie: «La pena va scontata per intero, il mio calvario non finirà mai»
di Lara Sirignano
Omicidio Raciti, la moglie: «La pena va scontata per intero, il mio calvario non finirà mai»

«Avverto il dolore della sconfitta, anche se è la legge. Appena ho saputo ho sentito come un peso, una amarezza che si rinnova e un senso di ingiustizia. Accetto la legge, ma non è giusto»: usa toni pacati ma è amareggiata Marisa Grasso, vedova dell'ispettore di polizia Filippo Raciti, ucciso durante gli scontri tra forze dell'ordine e ultras del Catania il 2 febbraio del 2007, mentre era in corso il derby Catania-Palermo. Ha saputo che Micale, uno dei due tifosi condannati per la morte del marito,...

Domenica 14 Gennaio 2018, 09:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA
staibene.it